Sembra che Microsoft abbia trovato il modo di risolvere finalmente uno dei difetti più fastidiosi di Chrome in Windows 10. Potresti aver notato che quando ricevi una notifica dal browser Chrome, ricevi anche una notifica di Windows 10. Non solo queste ‘doppie notifiche’ sono fastidiose, ma se fai clic sulla notifica meno recente, Chrome in realtà non aprirà la pagina da cui proveniva la notifica.

Tuttavia, il 25 giugno, Microsoft ha aggiunto il codice al progetto Chromium e ciò garantisce che ‘le notifiche rimangono memorizzate nel browser quando si entra nel centro operativo’. Ciò essenzialmente impedisce al Centro operativo di Windows 10 di eliminare la notifica di Chrome quando mostra la propria notifica, che sembra essere la fonte del problema.

Windows 10 risolve il problema con le notifiche Chrome

Con questo aggiornamento, dunque, le notifiche che ricevi da Chrome dovrebbero essere più utili in Windows 10. Come forse saprai, il browser Web Chrome è sviluppato da Google, quindi cosa sta facendo Microsoft aggiungendo codice? Nel 2018, Microsoft ha smesso di usare il proprio motore Web, EdgeHTML, per il suo browser Edge, e da allora ha realizzato una nuova versione di Edge che gira su Chromium, lo stesso motore Web che utilizza Chrome.

Chromium è un progetto open source, che consente alle persone di lavorare insieme sul codice sorgente e di aiutarlo a migliorarlo, il che è esattamente ciò che Microsoft sta facendo ora che il suo browser Web lo utilizza.

Avere l’aiuto di Microsoft sul progetto Chromium ha già apportato numerosi vantaggi sia a Chrome che a Edge, e quest’ultima mossa è un altro risultato positivo dell’ open source di Microsoft.

Categories:

Tags:

Comments are closed

Show Buttons
Hide Buttons
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: